Cronaca

Localizzata una base logistica e denunciati cinque romeni per ricettazione

Erano responsabili di alcuni furti in appartamento

25/01/2008

I Carabinieri di Cisterna unitamente a quelli della Stazione di B.go Sabotino, nel corso delle indagini tese alla individuazione dei responsabili di alcuni furti in appartamento, hanno effettuato alcune perquisizioni domiciliari in appartamenti occupati da cittadini stranieri. Sono stati identificati e denunciati cinque giovani di nazionalità rumena, tutti senza alcuna attività lavorativa, di età compresa tra i 19 ed i 27 anni. Nei loro appartamenti, ubicati tra Cisterna e B.go Sabotino, i Carabinieri hanno rinvenuto oggetti ritenuti essere stati asportati nel corso di alcuni furti, oltre ad attrezzi da scasso tra cui un trapano a mano, del tipo utilizzato per effettuare dei fori nei telai delle finestre delle case “visitate”. Con tale particolare tecnica i Carabinieri credono che i ladri siano riusciti a penetrare all’interno di alcune abitazioni ubicate in Latina Scalo, Sermoneta, Aprilia e Cisterna di Latina. Tra gli oggetti rinvenuti e ritenuti provento di furto vi è un televisore LCD 37”, alcune canne da pesca professionali, un fucile per la pesca subacquea, orologi, diverse centinaia di monete in lire ed altro. Il materiale sarà messo a disposizione presso la Compagnia Carabinieri di Aprilia per eventuali riconoscimento al fine di individuarne il legittimo proprietario.

Roberta Colazingari

    Tag

    Cisterna di Latina

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE