Cronaca

Bullismo, il Comune di Castelforte la butta sulla prevenzione

Finanziamento di 16000 euro dalla Provincia

22/01/2008

L’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Latina affidato all’assessore Fabio Bianchi, ha concesso al Comune di Castelforte un contributo di € 16.000,00 per la realizzazione del progetto denominato "Prevenzione del bullismo nelle scuole medie inferiore". Il progetto opportunamente predisposto dall’assessorato alla Politiche Sociali affidate all’assessore Giancarlo Cardillo, “tiene conto -dice l’assessore- dell'esistenza sommersa del fenomeno del bullismo e si propone di promuovere sul territorio un sostanziale miglioramento del clima relazionale e del livello di comunicazione all'interno delle istituzioni scolastiche”. Tutto ciò sarà fatto attraverso azioni di sistema; di promuovere metodologie sperimentali di intervento nei casi a rischio malessere, disagio e comportamenti violenti ed estremi, in un'ottica operativa e non assistenzialistica delle azioni, di carattere informativo e di carattere formativo, e attraverso le tecniche di apprendimento cooperativo; di promozione di un lavoro integrato, a rete, su tutto il territorio comunale sul tema "bullismo e vittimizzazione nella scuola", in via sperimentale, basato sul monitoraggio di fattori di rischio e sull'individuazione dei fattori risorsa; di realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e percorsi formativi per studenti, docenti, dirigenti scolastici genitori ed operatori del territorio sul fenomeno "bullismo e vittimizzazione nella scuola". A sostegno della necessità della approvazione del progetto sono intervenuti anche l’assessore provinciale Pasquale Fusco il quale ritiene che “non bisogna sottovalutare i segnali che ci arrivano e che l’intervento di prevenzione è una misura importante per evitare successivamente fenomeni che possono creare disagi”. Della questione si è interessata anche l’assessore alle pari opportunità del Comune Michela Terillo, che lo ha sostenuto con forza in quanto convinta che un’azione coordinata tra gli Enti costituisce la chiave di volta per la soluzione di tanti problemi fra i quali quelli legati alla dimensione del sociale ne sono una componente significativa. Il progetto che avrà una durata di un anno è stato affidato per la concreta realizzazione alla cooperativa "La Fonte" che sta già lavorando per la concreta realizzazione del progetto.

Rita Bittarelli

    Tag

    Castelforte

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE