Eventi & Cultura

Corso di Tombolo al Centro Anziani

08/12/2007

“Mi lega al Centro Anziani di Priverno, al suo direttivo e al presidente Tommaso De Bonis, una grande sintonia che si è tradotta in uno stretto e costante rapporto di collaborazione”. Lo dichiara il vicesindaco Fabio Martellucci, con delega al Centro Sociale Anziani, dove continuano a svolgersi numerose attività e iniziative non solo a carattere ricreativo ma anche culturale. Il Centro Sociale Anziani è un luogo di incontro e di socializzazione destinato alla terza età, nel quale si promuovono azioni contro l’isolamento e l’emarginazione degli anziani ed è operante da diversi anni sul territorio. Esso è gestito da un comitato di gestione composto da anziani iscritti. Il vicesindaco Martellucci, in un programma che intende sperimentare un cambiamento del sistema di organizzazione delle iniziative ricreative che ogni anno il Comune realizza in favore degli iscritti, affinché il centro possa trasformarsi, da struttura statica in luogo di incontro dinamico e attivo, ha proposto diverse iniziative nel corso di questi anni soprattutto per favorire una maggiore autonomia organizzativa e un più accentuato coinvolgimento degli utenti nel programma. In quest’ottica deve essere inserito il corso di tombolo, iniziato nei giorni scorsi, che viene realizzato di pomeriggio nei locali del centro e al quale hanno aderito numerose persone. “Con grande piacere – ha sottolineato Martellucci – ho constatato che numerose sono state le adesioni anche di giovani, a testimonianza che esiste un grande interesse anche da parte delle nuove generazioni verso un antico mestiere che si vuole riscoprire e valorizzare. I miei ringraziamenti vanno soprattutto al presidente De Bonis, a tutto il direttivo e alla signora Adalgisa d’Alessio che coordina il corso al termine del quale i lavori realizzati verranno esposti nelle scuole in modo che anche i ragazzi più giovani possano riscoprire questa tradizione e appassionarsi all’arte del ricamo considerandola parte del bagaglio culturale e storico del nostro paese.” Il corso è partito la settimana scorsa in seguito all’acquisto di nuovi tomboli che, ha voluto sottolineare Martellucci, erano necessari per rispondere alla costante domanda di partecipazione, peraltro già molto massiccia, da parte degli utenti che si sta rivelando in continua crescita al punto che si è deciso di svolgerlo seguendo due turni settimanali. “Gli anziani – conclude Martellucci - costituiscono un bene molto prezioso per la nostra società poiché portatori di valori importanti che, purtroppo, stanno rischiando sempre più di scomparire. Per questo ritengo assolutamente necessario utilizzare tutti gli strumenti possibili e a nostra disposizione per tutelarli e, al contempo, renderli parte attiva e dinamica del contesto sociale.”

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE