Eventi & Cultura

Cisterna. Grande entusiasmo per la Festa degli Alberi

22/11/2007


È iniziata ieri mattina la Festa degli Alberi che si protrarrà fino al 21 marzo 2008, primo giorno di primavera.
Questa mattina, in un’aula consiliare gremita di alunni, erano presenti i rappresentanti del Comune, delle Scuole di Cisterna, del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco, i dirigenti di Scuola Italiana Moderna.
Il Sindaco ha dato il benvenuto a tutti i presenti ed annunciato che entro un anno troveranno sede a Cisterna le sedi distaccate del Corpo Forestale dello Stato e molto probabilmente anche dei Vigili del Fuoco.
Gli Assessori alla Cultura, Luciano Chiarucci, e alla Pubblica Istruzione, Ascenzo De Bonis, hanno ricordato l’impegno della Forestale e dei Vigili del Fuoco nella tutela dell’ambiente. Hanno sottolineato, inoltre, l’importanza di incrementare il patrimonio boschivo del nostro territorio mettendo a dimora specie arboree autoctone.
Dopo aver illustrato, in un clima di grande entusiasmo, il programma della Festa degli Alberi, quest’anno nutrito come non mai, è stata consegnata una piccola pianta ad una rappresentanza di alunni come simbolo delle donazioni di alberi che ogni mese, fino al 21 marzo, si succederanno in favore di varie scuole di Cisterna.
Quindi la cerimonia si è trasferita dall’aula consiliare alla Scuola Giovanni Cena dove, insieme con l’Istituto Maria De Mattias, si sono tenuti canti e coreografie in tema con l’ambiente.
Quindi l’unità cinofila dei Vigili del Fuoco ha tenuto una dimostrazione di salvataggio in caso di calamità e poi nel prato antistante la scuola materna sono stati messi a dimora alcuni alberi.

Nel pomeriggio, alle 15, i docenti, i dirigenti scolastici, le autorità e gli ospiti visiteranno il Museo del Buttero e le Grotte di Palazzo Caetani; a seguire, alle 17, sempre a Palazzo Caetani, si terrà il convegno “Custodire la terra – Educazione Ambientale nella scuola” ed il lancio del progetto nazionale “Ci vuole un fiore per aprirsi al mondo”. Per l’occasione interverranno esponenti di Scuola Italiana Moderna, la più antica rivista scolastica italiana dedicata alla scuola Primaria, e precisamente la dott.ssa Paola Bignardi ed il dott. Giovanni Falsina, rispettivamente direttore e responsabile organizzativo della rivista, la dott.ssa Caricaterra, il dott.De Vecchis ed il dott.Landi.

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE