Eventi & Cultura

Priverno. Festa grande a Privernum. Duemila anni fa un ricco cittadino diede una grande festa. Cinque giorni di musica e teatro...

16/08/2007

Circa 40 anni fa è stata scoperta a Mezzagosto, nell’area dell’antica Privernum, una base di calcare con incise due lunghe iscrizioni che parlano di Tito Flavio Scopelliano, un magistrato della città privernate.
La base, che oggi è esposta al Museo Archeologico di Priverno, doveva sostenere una statua che i cittadini di Privernum avevano dedicato a questo insigne personaggio.
Le iscrizioni raccontano, infatti, che nell’anno 137 d.C. Scopelliano, per festeggiare la sua nomina a pretore duoviro (il sindaco di allora), aveva offerto ai suoi concittadini spettacoli teatrali per ben cinque giorni consecutivi. I Privernati lo ringraziarono della sua munificenza con una cena e gli dedicarono la statua.
Tito Flavio, a sua volta, manifestò la propria gratitudine offrendo al popolo, il 20 agosto, focacce e vino con il miele.
La festa del 20 agosto (che quest’anno si svolge il 17) trae dunque spunto da questi avvenimenti, ma soprattutto vuole essere l’occasione per far conoscere Privernum e gli scavi che, ormai con cadenza annuale, ne riportano in luce le vestigia.

Claudio Ruggiero

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE