Politica

Rifondazione Comunista: No alla lottizzazione di Latina Scalo

20/07/2000

Dopo la recente sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale che dà ragione alla
popolazione di Latina Scalo, si fa urgente, da parte dell'Amministrazione Comunale,
la revoca della delibera che autorizza la lottizzazione.
Il Comitato per la difesa dell'ambiente e del territorio di Latina Scalo, appartenente
al partito di Rifondazione Comunista, ritiene arroganti ed inopportune le recenti
dichiarazioni rese da Alleanza Nazionale, secondo cui verrà di nuovo avviato
l'iter autorizzativo regionale, facendosi forte dell'appoggio della nuova giunta
provinciale presieduta da Francesco Storace. Rifondazione Comunista insieme ad
altri consiglieri ha presentato recentemente un ordine del giorno nel quale si richiede
definitivamente l'acquisizione dell'area come verde pubblico, andando anche modificare
il nuovo Piano Regolatore Generale che prevede, per tale zona, ancora la possibilità di
edificazione in base alla destinazione a zona satura. Tale ordine del giorno sarà
in discussione Venerdì p.v.
Sempre venerdì 21 luglio in Piazza Del Popolo si terrà una mobilitazione con sit-in.


Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE