Eventi & Cultura

Cisterna. Tutto pronto per il Premio Mia Martini

14/12/2006

L'Associazione Musicale Caetani di Cisterna si appresta ad organizzare per il secondo anno consecutivo le audizioni per il Premio Mia Martini. E' lo stesso presidente dell'Associazione, il Maestro Elio Tatti, ad annunciare l'evento.
"Si, anche per questa edizione, che si terrà entro il periodo gennaio-marzo 2007, ci è stata affidata l'organizzazione delle audizioni del Premio. E' per noi - dice Tatti - motivo di orgoglio poter curare per la provincia di Latina una manifestazione così prestigiosa che rappresenta il trampolino di lancio per molti giovani talenti."
In effetti era già nell'aria questa riconferma per l'Associazione Musicale Caetani in quanto lo stesso Elio Tatti, al ritorno da Bagnara Calabra (dove ha suonato con Tullio De Piscopo e Franco Califano in onore e in ricordo di Mia Martini), aveva spiegato che c'erano i presupposti per portare di nuovo nella provincia pontina la manifestazione delle audizioni.
"Ne avevo parlato con Franco Fasano (direttore artistico del Premio Mia Martini) che si era detto disposto a riconfermarci questa fiducia dopo il successo della precedente edizione dello scorso mese di aprile. Adesso la notizia è ufficiale." Torna così in provincia di Latina la kermesse musicale aperta ai giovani di età compresa tra i 16 e 35 anni ma quest'anno c'è anche la novità della categoria dai 36 anni in su. Quello che ancora resta da definire è la località dove tenere la manifestazione. La precedente prima edizione si è svolta a Cisterna, presso il cinema Tres Tabernae, dove la pur vasta sala è stata gremita oltre l'inverosimile.
"Adesso - ammette Tatti - dobbiamo mettere in moto la macchina organizzativa ma, prima di tutto, sarà importante individuare la località dove svolgere l'evento poi, di conseguenza, potremo attivarci e cominciare a raccogliere le adesioni. A proposito di adesioni, mi preme ricordare che partecipare alle audizioni non costerà nulla. Ma di questo ed altro avremo modo di parlarne al momento opportuno. Intanto colgo l’occasione per ringraziare il regista Nino Romeo (presidente dell’Associazione Cultura e Spettacolo di Bagnara Calabra) per lapreziosa disponibilità e collaborazione dimostrata."

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE