Sport

Volley: Icom-Mantova confronto impari

13/01/2001

La sfida di domani fra Icom e Mantova si annuncia a senso unico, data la pochezza del team ospite, penultimo in classifica e serio candidato alla retrocessione in serie B. A complicare il cammino dei lombardi è arrivata la cessione del libero Gulminelli alla Copra Piacenza, dovuta a motivi economici che hanno prevalso su quelli tecnici, visto le grandi difficoltà che la squadra aveva già in fase di ricezione. Quanto agli uomini da mandare in campo contro Latina, sicuramente ci saranno Bussolari e Spesca in banda, Barbieri e Andreani centrali (con il possibile inserimento del venezuelano Mendez), l'opposto sarà Antognazzi, come palleggiatore e libero avremo 2 giovanissimi, Coco e Rigatelli. Francamente poco per contrastare la classe internazionale di alcuni "colleghi" dell'Icom. Per Santilli a dire il vero, c'è qualche problema di formazione, visti gli acciacchi che hanno colpito in settimana i vari Batez, Cherednik e Cipollari. Da escludere 3 forfait, ma probabile comunque l'inserimento di Speranzini soprattutto se la partita dovesse mettersi sul binario positivo auspicabile. Intanto stasera la terza di ritorno avrà un prologo con Loreto-Falconara, e di sicuro l'entourage pontino farà il tifo per i padroni di casa che sulla carta possono fermare la corsa di una delle 2 capoliste. A proposito di anticipi, quasi certamente l'incontro Latina-Torino previsto inizialmente per il 28 gennaio, sarà spostato alle 20.30 del 27 per consentire la diretta satellitare a circuito chiuso della Snai-Sat. Da risolvere solo la quasi contemporaneità del Derby cestistico Cofax-Cuomo di scena alle 18.00 dello stesso giorno, questi potrebbe slittare al pomeriggio successivo. Quanto al match di domani, l'orario sarà sempre il solito delle 17.30, ed arbitreranno i signori Cerquoni e Balboni.

Marco Battistini


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE