Cronaca

Cisterna. Liberalizzazioni e competitività. Con rispetto

19/08/2006

Una stagione estiva all’insegna del successo e delle manifestazioni quella che si sta per concludere a Cisterna. Il sindaco, Mauro Carturan, ha colto l’occasione dopo la folla che ha riempito la piazza per il concerto di Nek per ringraziare del lavoro svolto in sinergia dall’assessore allo spettacolo Gianfranco Criscuolo, dalla ProLoco e dal direttore artistico, Manlio Goldner. “La riuscita degli eventi organizzati è legata – spiega il sindaco di Cisterna – alla capacità di lavorare insieme attirando su questa città l’attenzione dei turisti e contribuendo a quel programma di governo che i cittadini hanno votato e che vuole portare Cisterna ad essere il centro nodale e di riferimento per tutta la provincia”. L’incontro ha fornito la possibilità di stigmatizzare l’atteggiamento del vescovo che nonostante i ripetuti inviti a partecipare alla solenne processione di San Rocco, il Santo Patrono, non è mai intervenuto. “La nostra è una comunità fortemente credente che merita rispetto – spiega Mauro Carturan – e che necessita di incontrare la massima autorità spirituale almeno una volta l’anno. Non posso accettare questo atteggiamento pertanto scriverò al vescovo per capire per quale motivo sia stato dimostrato tanto disinteresse per la comunità che rappresento”. In questi giorni è stata sollevata una polemica consistente sulla questione del commercio. “Lotterò sempre perché anche a Cisterna si rompa il sistema di piccoli potentati – spiega il sindaco Mauro Carturan – per questo è necessario puntare sulla liberalizzazione e sulla competitività portando imprenditori ad investire anche nel settore commercio perché questo si traduce in crescita dell’economia e di conseguenza dell’intera città. Le persone ed i cittadini dobbiamo portarli a Cisterna e non fuori”. Il programma elettorale sta trovando attuazione grazie ad una maggioranza allargata, capace di far confluire su Cisterna gli obiettivi comuni e non le guerre di bandiera. “Ho sempre governato con la convinzione – conclude il sindaco di Cisterna – che per far crescere una città si debbano mettere da parte gli interessi personali e lavorare insieme per costruire qualcosa che possa testimoniare la capacità politica e amministrativa della maggioranza”.

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE