Eventi & Cultura

Priverno. Festa grande per mezzagosto... come duemila anni fa

11/08/2006

Si rinnova anche quest’anno a Priverno l’appuntamento della Festa Grande a Privernum…come 2000 anni fa, organizzata per rievocare i cinque giorni di festeggiamenti promossi dal ricco cittadino privernate, Tito Flavio Scopelliano, in occasione della sua elezione a pretore duoviro (una specie di sindaco) avvenuta il 20 agosto del 137 d.C.
L’appuntamento è venerdì 18 agosto presso l’Area Archeologica Privernum (località Mezzagosto – SR 156, Km 28.800 – bivio per Maenza) che dalle ore 18 alle 24 torna in festa aprendo gli scavi per raccontare le nuove scoperte, facendo vivere ai più piccini l’emozione di fare l’archeologo ed intrattenendo il pubblico tra le rovine di domus, terme e piazze della città romana con una fantasia di spettacoli che parlano di cose antiche, accompagnate da musica e gastronomia. La manifestazione, compresa nella programmazione dei Venerdì Culturali del Comune di Priverno, promossa dal Museo Archeologico e organizzata dalla Soc. Coop. ArcheoRiVa, prevede visite guidate all’antica città; la possibilità per i più piccini di conoscere i giochi degli antichi romani, diventare archeologo per un giorno e partecipare ad un’emozionante caccia al tesoro tra le rovine di un’antica domus; nonché rivivere il fascino dell’antica Roma con uno spettacolo di moda, costume e bellezza “Le donne di Roma antica” accompagnato dalla lettura di testi classici, sotto la direzione artistica di Rina Belli. La collezione di abiti è firmata dall’IPSSCT Colonna-Gatti di Anzio, Sezione moda di Nettuno, che al termine di ogni anno scolastico rende note attraverso mostre e sfilate le potenzialità creative dei suoi studenti. Nell’anno scolastico 2005-06 il progetto Antiumoda, in collaborazione con la Pro Loco di Anzio ed il patrocinio della Provincia di Roma, ha previsto la realizzazione di costumi ispirati all’epoca imperiale romana. Lo spettacolo continua con le più belle canzoni in omaggio a Roma dal 1700 al 1900, cantate da Lucia Viglianti, con Roberto Caetani alla chitarra classica.
La passeggiata tra le rovine dell’area archeologica sarà accompagnata da stand di artigianato e gastronomia a cura dell’Associazione Antica Terra Volsca.
È possibile avere ulteriori informazioni chiamando ai numeri 0773905065 – 0773938006 – 0773911087. Per la serata e per agevolare i visitatori sarà messa a disposizione la navetta ‘Museobus’ che collegherà gratuitamente dalle ore 17 i vari siti museali con partenza dall’Abbazia di Fossanova. Va ricordato, infine, che ogni venerdì dalle ore 18 alle 24 si svolgeranno delle visite didattiche ai Musei e all’ Abbazia di Fossanova. I visitatori dei Musei riceveranno la card Dalla cultura ai sapori che offrirà uno sconto del 10% nei mesi di luglio e di agosto presso ristoranti ed esercizi commerciali di Priverno.

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE