Eventi & Cultura

Priverno. A Fossanova Flamenco Libre di Juan Lorenzo

05/07/2006

Grande evento il 7 luglio a Fossanova nella programmazione del terzo Venerdì Culturale. Alle 21.30 il maestro Juan Lorenzo, artista acclamato in tutto il mondo, si esibirà per tutti coloro che amano il Flamenco Libre... Di origine spagnola, all'età di nove anni inizia in Italia i suoi studi come chitarrista classico, sotto la guida di vari maestri, dove si distingue ben presto per le particolari doti. A tredici anni dà i suoi primi concerti interpretando, particolarmente, autori come Albeniz, Granados, Villa Lobos, Moreno Torroba. Questo periodo si rivelerà importantissimo per la sua formazione artistico – musicale. L'anno seguente, la passione per la chitarra flamenca, lo porterà all'apprendimento di questo strumento, sotto la guida dei maestri Miguel Perèz e Màrio Escudero a Siviglia, dove, oltre agli studi, avrà ben presto modo di lavorare in Tablaos e in Fiestas della città. Di rilievo sarà l'incontro con Paco De Lucia e la collaborazione con Victor Monge "Serranito" a Madrid. In venti anni di attività artistica tiene oltre 1500 concerti, lavora e collabora, anche discograficamente, con i più grandi esponenti del mondo flamenco, tra cui:
- i chitarristi José Luis Postigo, Serranito, Miguel Rivera, Ramon Ruiz, Merengue De Cordoba, Paco Serrano, Carlos Heredia, Miguel Iven, Manitas De Plata;
- I Cantaores José De La Tomasa, Carmen Sanchez, Felix De Lola, Josè Luis Salguero;
- I Ballerini El Junco, Ioaquin Ruiz, Juan Ortega, Maite Piqueras, Pilar Carmona, Carmen Reina, Miguel Angel Espino, Manolo Marin, Jose' Greco.

Nel 1996 Fonda la propria compagnia "Flamenco Libre", con la quale terrà numerose esibizioni, nei maggiori festival e teatri, sia in Italia che nel resto del mondo.
Nell'1997 diventa membro dell'unica istituzione flamenca ufficialmente riconosciuta nel mondo la "Fundacion Cristina Heeren de Sevilla", dove, in collaborazione con essa e precisamente con il maestro Josè Luis Postigo, creerà lo spettacolo "El Flamenco de Sevilla", in tournee europea nel triennio 1998-2001.
Inoltre, sempre nello stesso anno con la Fundacion, suona per la trasmissione televisiva "Speciale Flamenco" (RAI 1), nello spettacolo "La Feria de Abril", ispirato alla grande manifestazione flamenca – Andalusa, che si tiene a Sevilla.
Negli anni 1998-1999, collabora con uno dei più grandi flamencologi, Eusebio Rijoa, alla realizzazione del libro e del CD "La Chitarra Flamenca d'autore" (ediz. Guitart), che tratta la storia di questo strumento attraverso i suoi più grandi autori.
Oltre alle varie compagnie e partecipazioni particolari (media, CD, Video, ecc.), Juan Lorenzo svolge regolarmente attività concertistica e di composizione (le sue musiche sono state inserite in trasmissioni televisive, radiofoniche ed in colonne sonore di film e spettacoli teatrali).
Come solista, è uno dei rari chitarristi flamenco che interpreta, oltre alle proprie, musiche di altri autori, infatti ha suonato presso importanti società, Festival e Conservatori europei, portando in giro i seguenti recital:
- "Flamenco de Concierto" – 1990/1992;
- il concerto "Chitarra Flamenca d'Autore" – 1993/1995;
- la "Storia della chitarra Flamenca" – 1996/1998;
- "Homenaje a Sabicas" – 1999/2001.

E' apparso più volte alla televisione italiana e spagnola, in particolare in Italia ha lavorato per il teatro tenda del comune di Roma, per la direzione artistica di Maurizio Costanzo ed ha partecipato al Taormina "Arte Festival" per la trasmissione televisiva "Noche Gitana" (RAI 1), al festival "Atkins Dadi Guitar Player Associatíon" (Soave) e nel 1999 è nella tournèe con Jethro Tull in "Flamenco rock music".
È invitato più volte nelle commissioni di concorsi chitarristici internazionali (Mauro Giuliani di Bari, Nicola Fago di Taranto, Savona in musica, Nicolò Paganini di Parma, etc.).
Oltre alla musica "colta", è invitato spesso a collaborare con importanti artisti di musica leggera, come Pino Daniele, Tony Esposito, Andrea Bocelli, Ecc.
Svolge un'interessante attività didattica sul flamenco sia in Italia che all'estero, tiene seminari e scrive su riviste specializzate (Chitarre Classiche, Guitart Flamenco, ecc.). Ha al suo attivo oltre venti pubblicazioni per importanti case editrici e discografiche, distribuite in Italia, Stati Uniti, Spagna, Francia, Germania e Giappone.

Negli anni 1998-1999, collabora con uno dei più grandi flamencologi, Eusebio Rijoa, alla Realizzazione del Libro e del cd "La Chitarra Flamenca d'autore" (Ediz. Guitart), che tratta la storia di questo strumento attraverso i suoi più grandi autori.
oltre alle varie compagnie e partecipazioni particolari (media, cd, video, ecc.), Juan Lorenzo svolge regolarmente attività concertistica e di composizione (le sue musiche sono state inserite in trasmissioni televisive, radiofoniche ed in colonne sonore di film e spettacoli teatrali).
Come solista, è uno dei rari chitarristi flamenco che interpreta, oltre alle proprie, musiche di altri autori, infatti ha suonato presso importanti società, Festival e Conservatori europei.
Tutti a Fossanova per vivere una serata di emozioni.

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE