Eventi & Cultura

Priverno. Concorso letterario sulla figura di Salvo D’Acquisto

08/06/2006


Si svolgerà domani, 8 giugno, alle ore 9.30 presso il Teatro Comunale di Priverno, la premiazione del ‘Concorso letterario sulla figura del Vice Brigadiere dei Carabinieri Salvo d’Acquisto’ che sacrificò la sua vita, nel 1943 per salvare quella di ventidue ostaggi catturati dai tedeschi.
L’iniziativa è stata organizzata dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Priverno e dall’Associazione Nazionale Carabinieri – sezione di Priverno – in collaborazione con il I e il II Circolo didattico.
Alle ore 9 è prevista la proiezione del film sulla vita di Salvo D’Acquisto e sulla sua scelta, da eroe, di immolarsi per salvare altre vite umane. Alle 10.45 Elvira Vitarelli, Assessore ai Servizi Sociali saluterà i convenuti presentando l’iniziativa. Sarà seguita dal Tenente Cataldo Botticelli, presidente della sezione di Priverno dell’Associazione Carabinieri; da Ernesto Fiorini, dirigente del I Circolo Didattico; da Mario Campagna, dirigente del II Circolo Didattico, dal Comandante della locale stazione dei Carabinieri, Luogotenente Fabio Malandruccolo e dal Capitano della Compagnia di Terracina, Gianfranco Romagnano.
Seguirà, alle ore 11.15 un breve spettacolo di recitazione e alle 11.45 la premiazione. Al concorso hanno partecipato le classi V.
La collaborazione tra il Comune di Priverno e l’Associazione Carabinieri, iniziata in modo sperimentale, ha assunto con il passare del tempo un forte significato sociale ed ha aperto nuove possibilità di dialogo con il mondo della scuola. Il concorso letterario nasce proprio da questo rapporto che si manifesta principalmente nell’assistenza e nel controllo davanti i plessi scolastici elementari da parte di volontari dell’Associazione. Alla luce dei positivi risultati ottenuti lo scorso anno, evidenziati anche dalle famiglie interessate, è stato confermato anche per l’anno scolastico ormai conclusosi.
L’iniziativa è stata fortemente voluta dall’Assessore ai Servizi Sociali Elvira Vitarelli e dal presidente dell’Associazione Carabinieri, Cataldo Botticelli che, sin dall’inizio, hanno creduto nella sua concreta positività.


Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE