Eventi & Cultura

Priverno. Fossanova, un incontro per la riqualificazione

24/04/2006

Convocato per il 16 maggio, presso la sede comunale, un incontro con gli enti coinvolti e interessati nel progetto che contempla gli interventi di riqualificazione e riassetto del borgo di Fossanova in seguito alla concessione del finanziamento di 2.500.000,00 euro ottenuti dalla Regione Lazio.
In seguito al sopralluogo al borgo effettuato, la scorsa settimana, dal sindaco di Priverno, Umberto Macci e da Daniela Contino, responsabile della Regione Lazio dell’Area Musei, Archivi e Biblioteche sono emerse alcune priorità da discutere subito intorno a un tavolo “ per comprendere – ha dichiarato il primo cittadino - quali siano, in merito a Fossanova, le progettualità di ogni singolo ente per poi elaborare un’unica progettualità poiché si tratta di scelte definitive importanti per le quali il confronto è indispensabile al fine di evitare sovrapposizioni e finalizzare al meglio l’utilizzo delle risorse”.
All’incontro fissato per maggio sono stati invitati a partecipare la Soprintendenza dei Beni Archeologici, Storici e Ambientali nella persona della dott.ssa Affanni, il dipartimento Musei, Archivi e Biblioteche rappresentato da Daniela Contino, l’Amministrazione Provinciale, l’Enel in quanto proprietaria di alcuni immobili della centrale idroelettrica e l’Enel Sole che sta curando il progetto di illuminazione del borgo di Fossanova i cui lavori dovrebbero partire nel mese di giugno. Richiesta la presenza dei frati dell’abbazia.
Inoltre l’Amministrazione ha in programma di convocare anche una successiva riunione con i cittadini di Priverno per un confronto sulle loro eventuali proposte in merito al borgo medievale.
In attesa dell’ufficialità del finanziamento già deliberato, l’Amministrazione intende comunque procedere ai primi interventi di arredo urbano interni al borgo impegnando la sua quota del 10%.
Dopo l’apertura dell’albergo ‘Antico Borgo’ che da qualche giorno ha ripreso a funzionare, infatti, dietro temporanea gestione affidata, fino al prossimo ottobre, alla cooperativa sociale ‘Valle dell’Amaseno’, si mira ad intervenire nella cura dei particolari: le aiuole antistanti la struttura alberghiera sono state rinfoltite così come è stato ripristinato il parcheggio dell’albergo con la copertura di un nuovo strato di breccia.
“Il finanziamento ottenuto dalla Regione Lazio – precisa Macci concludendo – per il quale il gruppo DS ha ringraziato unicamente il presidente Piero Marrazzo, credo, invece, costituisca anche un chiaro riconoscimento della capacità e dei meriti attributi a questa Amministrazione”.

Rita Bittarelli

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE