Cronaca

Priverno. Al via il restyling di Fossanova

14/04/2006

Il borgo di Fossanova al centro di molteplici interventi, in prossimità dell’estate, tesi alla valorizzazione e al recupero di uno dei siti più suggestivi della città lepina.
Nella mattinata di ieri, 13 aprile, infatti il sindaco di Priverno, Umberto Macci, ha incontrato, proprio a Fossanova per un sopralluogo e per fare il punto della situazione, Daniela Contino, responsabile Regione Lazio dell’area Musei, Archivi e Biblioteche.
Dopo l’apertura dell’albergo ‘Antico Borgo’ che da qualche giorno ha ripreso a funzionare dietro temporanea gestione affidata, fino al prossimo ottobre, alla cooperativa sociale ‘Valle dell’Amaseno’, si mira ad intervenire nella cura anche dei particolari: le aiuole antistanti la struttura alberghiera sono state rinfoltite così come è stato ripristinato il parcheggio dell’albergo con la copertura di un nuovo strato di breccia.
“L’incontro con la Contino – ha sottolineato il sindaco Macci – è stato particolarmente importante dal momento che saremo chiamati a prendere una decisione in relazione al finanziamento di 2.500.000,00 euro avuto dalla Regione Lazio per il borgo di Fossanova, individuato come luogo di grande attrazione turistica”.
Con la Contino si sono individuate alcune priorità da discutere subito e soprattutto la necessità di convocare una riunione alla quale invitare, oltre alla Soprintendenza dei Beni Archeologici e Culturali, anche la Regione, la Provincia e l’Enel, per citarne solo alcuni dei soggetti interessati.
“L’incontro avrà, come finalità precipua, quella di individuare e comprendere quali siano, in merito a Fossanova, le progettualità di ogni singolo Ente per poi elaborare un’unica progettualità poiché si tratta di scelte definitive importanti per le quali il confronto è indispensabile al fine di evitare sovrapposizioni”.
Inoltre l’Amministrazione ha in programma di convocare anche un incontro con i cittadini di Priverno per un confronto sulle loro eventuali proposte in merito al borgo medievale.
Per quanto, invece, riguarda la struttura del Welcome Point, oltre ai lavori in corso finalizzati alla realizzazione dei bagni al borgo, la Regione ha concesso 250.000,00 euro per potenziare l’ex – scuola da adibire a spazio multimediale.

Mauro Cascio

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE