Sport

Volley. Benacquista Assicurazioni. L'ultimo treno

02/04/2006

Oggi, domenica 2 aprile alle ore 18,00 al Palabianchini la Benacquista Assicurazioni Latina affronterà la Tonno Callipo Vibo Valentia nella 13° ed ultima giornata di ritorno di Regular season.

Uno scontro-salvezza per la squadra di Latina (21 punti) che dovrà lottare a denti quanto mai stretti per vincere, per non retrocedere e per continuare ad essere protagonista nel Campionato di massima serie.

Ma il treno della salvezza, per la squadra di Travica, non passa solo al Palabianchini, non dipenderà esclusivamente dal risultato che Biribanti e compagni otterranno contro la squadra dell'ex tecnico Santilli.Infatti anche Padova (22 punti), impegnata nel derby veneto a Treviso e S.Croce ( 23 punti) impegnata a Macerata lotteranno per evitare di essere risucchiate in A2.

Queste le dichiarazioni del Presidente Lucio Benacquista, del Direttore Generale Roberto Rondoni e del tecnico Travica alla vigilia del match piu' importante dell'intera stagione per la Benacquista Assicurazioni Latina.

"Come Presidente e appassionato provo un po' di delusione sportiva per come sono andate le cose per la Benacquista Assicurazioni in questo Campionato che definisco dalle occasioni mancate - dichiara il Cav. Benacquista – e che ci ha fatto emotivamente soffrire e tribolare in quasi tutte le partite che abbiamo affrontato dall'inizio della Regular Season. Domani spero di poter festeggiare insieme al pubblico la permanenza di Latina in A1. Chiederò ai ragazzi di giocare con il cuore e per i tifosi che meritano una bella vittoria".

"Dai ragazzi mi aspetto una grande prova agonistica e d'orgoglio - dichiara il Direttore Generale Rondoni – per concludere una annata negativa nel migliore dei modi. Personalmente sarebbe una delusione troppo grossa vedere la nostra realtà sportiva retrocedere in A2. Collaboro con questa realtà da piu' di venti anni, ne ho condiviso il cammino dalla serie D ai massimi vertici, ricevendo soddisfazioni e gioie per le numerose vittorie ottenute sul campo. Domani i ragazzi dovranno dimostrare attaccamento ai colori sociali per salvare, almeno sul campo, il titolo sportivo".

"Domani dobbiamo concentrarci per dare il massimo, fiduciosi di poter fare qualche punto - dichiara Mister Travica – In settimana ho visto i ragazzi motivati e per fortuna "in salute". Sono invece dispiaciuto per Leandro che non si è potuto allenare per l'infortunio subito al polpaccio, devo dire un atleta generosissimo che non si è mai risparmiato e che meritava di essere in campo domani fin dal primo minuto di gioco. Come sempre sarà a mia disposizione e pronto comunque a dare il suo contributo, se necessario".

Rita Bittarelli

    Tag

    Volley

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE