Cronaca

Priverno. Controllo del territorio

27/02/2006

I Carabinieri della Stazione di Priverno hanno rinforzato – in questo week-end – i dispositivi di prevenzione dei reati. Un vasto servizio coordinato di controllo del territorio è stato articolato – nei centri abitati di Priverno e Roccasecca dei Volsci – attraverso l’attuazione di posti di blocco e servizi in abiti civili.
Il bilancio dell’operazione è di un arresto e quattro segnalazioni in Prefettura.
In particolare, i militari operanti hanno arrestato un cittadino rumeno di 19 anni, domiciliato a Priverno, responsabile di avere violato le disposizioni in materia di immigrazione. Lo straniero, infatti, non ha ottemperato, entro il termine di cinque giorni, alle prescrizioni imposte dal decreto ingiuntivo di allontanamento dal territorio nazionale emesso nei suoi confronti dalla Questura di Latina.Teatro dei controlli, anche questa volta, è stato il centro storico di Priverno dove ultimamente stanno trovando ricovero – spesso in condizioni di grande precarietà e di accentuato soprannumero – gli extracomunitari gravitanti nella zona. Nell’ambito dei servizi antidroga, sono state inoltrate all’Autorità Prefettizia le previste segnalazioni per quattro giovani sorpresi, nel corso degli specifici controlli, in possesso di sostanze stupefacenti di vario genere, dal peso complessivo di circa 10 grammi.

Roberta Colazingari

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE