Cronaca

Priverno. Arresto per evasione e furto aggravato

16/02/2006

Un ulteriore brillante risultato nel contrasto ai reati contro il patrimonio da parte dei carabinieri della stazione di Priverno.
I militari nella tarda serata di ieri hanno tratto in arresto C.G., classe ’76, pluripregiudicato di Sezze.
L’uomo veniva notato aggirarsi con fare sospetto, a bordo di una Fiat uno, tra le abitazioni isolate della frazione casale.
Rilevata la targa dell’autovettura, i militari si accorgevano che il mezzo era proprio quello che da giorni stavano cercando, poiché oggetto dell’ultimo furto presso il parcheggio della scalo ferroviario di Fossanova.
L’immediato controllo consentiva, inoltre, di appurare che C.G. risultava sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Sezze, da cui era evaso da alcuni giorni. Durante la perquisizione venivano, inoltre, trovati attrezzi utili allo scasso, tra cui quello che in gergo viene definito “spadino”, utilizzato per forzare il blocco di accensione delle autovetture.
l’autovettura verrà restituita al legittimo proprietario.
L’arrestato, trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia di Terracina, comparirà innanzi all’Autorità Giudiziaria per rispondere dei reati di evasione e furto aggravato.

Roberta Colazingari

    Tag

    Priverno

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE