Economia

Aeroporto Civile di Latina, arrivano i soldi

06/12/2000

Qualcosa inizia a muoversi. La Regione Lazio ha comunicato, alla Provincia, lo stanziamento di 500 milioni a favore del progetto “aeroporto civile”.La delibera della Giunta Storace si richiama all'art.23 della Legge regionale 12/00 che istituisce sul Bilancio 2000 della Regione Lazio, uno stanziamento di mezzo miliardo "ai fini della partecipazione, ovvero il conferimento di un fondo di dotazione alla costituenda società per la promozione degli interventi che consentano l'utilizzo a fini civili dell'aeroporto militare di Latina". La Giunta regionale ha basato la sua decisione proprio sulla della deliberazione del Consiglio provinciale di Latina con la quale fu costituita una società di progetto, con il fine di studiare la fattibilità della realizzazione di uno scalo commerciale. In pratica la Giunta regionale ha riconosciuto le finalità dello scopo sociale della “Aeroporto di Latina srl”, così come previsto sempre dalla normativa regionale. La notizia è accolta con giustificato ottimismo dall'assessore alle Attività produttive, Stefano Orsini, il quale spiega che, nelle sue note, alla Regione aveva chiesto espressamente che «lo stanziamento venisse trasferito alla Società in una prima fase nella misura del 10% e successivamente sulla base delle necessità evidenziate con specifiche richieste». Così è stato, la prima tranche è infatti di solo 50 milioni, proprio perché «d'intesa con il Presidente Martella – continua Orsini - abbiamo deciso di chiedere il trasferimento di fondi quantificandone la somma in base allo stato di avanzamento dei lavori e delle esigenze contingenti, così da non bruciare inutilmente preziose risorse economiche».

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE