Eventi & Cultura

Cisterna. Mercato in via delle Province. Prova superata, ma si può ancora migliorare. «Potenziare l'assetto della viabilità e la segnaletica»

19/08/2005

Prova generale riuscita ma migliorabile.
È questo, in sintesi, il commento al termine della prova sperimentale del trasferimento del mercato settimanale del mercoledì dal centro urbano alla nuova area mercato sita in via delle Province.
Per la presenza delle giostre in occasione dei festeggiamenti in onore al Santo Patrono, è stato disposto per quest’oggi, lo svolgimento del consueto mercato settimanale alimentare e di merci in genere nell’area cosiddetta ex Nalco.
“Oltre al servizio di vigilanza – afferma il vice comandante della Polizia Municipale Onorio Mazzoli – abbiamo chiesto agli utenti un loro parere sull’esperimento di oggi. I giudici sono stati per la maggior parte positivi, soprattutto per la maggiore disponibilità di parcheggi, per la possibilità di passeggiare e fare acquisti in modo più tranquillo e con più spazio tra i banchi espositivi”.
Per il periodo feriale e a ridosso delle giornate festive, non si sono contati i duecento espositori che solitamente frequentano il mercato cittadino.
“Sono mancati soprattutto i commercianti di prodotti alimentari, ortofrutticoli e del pesce – dicono dall’Ufficio Commercio – e così si sono contati circa 130 banchi espositivi. Certamente si farà il punto della situazione e verranno prese in considerazione eventuali migliorie”.
A disposizione, gratuitamente, oltre 500 parcheggi e per l’occasione è stata anticipata l’apertura del sottopassaggio ferroviario collegando Piazza Salvo D’Acquisto all’area mercato.
“Nei prossimi giorni – anticipa il vice comandante Mazzoli - apriremo anche il nuovo parcheggio a ridosso dalla stazione ferroviaria con 126 posti auto, mentre probabilmente studieremo un nuovo sistema viario, ad esempio con un senso unico su via delle province, per facilitare l’accesso e l’uscita dall’area parcheggi affianco alla Caserma della Guardia di Finanza”.
“Come era nelle intenzioni, l’ordinanza di svolgimento in via eccezionale in questa nuova area serviva per testate e considerare in maniera obiettiva e concreta gli interventi migliorativi da attuare in vista del trasferimento definitivo del mercato settimanale. Bisognerà considerare un apposito assetto della viabilità, un’apposita segnaletica, bus navetta, ed altro ancora che sarà oggetto di esame nei prossimi giorni”.

Andrea Apruzzese

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE