Politica

Forza Italia, qualcuno lascia

23/11/2000

Il Congresso provinciale di Forza Italia s’avvicina, sarà celebrato il prossimo 26 novembre a Sperlonga, nel frattempo qualcuno prepara le manovre. La prima è senz’altro quella dell’organizzazione, sembra che, a pochi giorni dall’inizio, non tutti i “tesserati” abbiano ricevuto l’invito a partecipare al Congresso, destando così il malumore di qualche “big” cui fanno riferimento gli stessi tesserati. Ma si sa che queste sono disfunzioni amministrative normali nei partiti, specie in vista dei Congressi quando la mole di carta diventa veramente molta. Al momento a Latina il caso, forse non eclatante, che si registra sono le dimissioni di Leandro Chech, consigliere di Forza Italia nella III Circoscrizione. Un nome ai più sconosciuto, ma il Chech è un vero e proprio personaggio politico, storico, che ha sempre militato direttamente sul territorio, nelle circoscrizioni appunto, e che conosce bene gli ingranaggi dei partiti. Il motivo delle dimissioni sono da ravvisare, sembra, proprio riguardo alle modalità di elezione dei vertici locali di Forza Italia, che avverranno al prossimo Congresso, dove alla fine i partecipanti si troveranno a votare una sorta di “lista unica”. Il consigliere Leandro Chech passerà al Gruppo misto esprimendo, tuttavia, stima e apprezzamento nei confronti del presidente circoscrizionale Ivano Di Matteo, anch’egli di Forza Italia. Se a molti può sembrare l’inizio di una perdita di consensi del partito azzurro sul territorio, ad altri sembra invece una manovra che preannuncia, per il consigliere Chech, un cambiamento di partito.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE