Economia

Nuovo porto per Gaeta

20/11/2000

La portualità pontina diventa adulta. A recitare il ruolo di protagonista sarà la città di Gaeta, che ospiterà gli uffici operativi dell’ASPO – Azienda speciale del porto – da dove si gestirà la nascita di questa grande realtà economica. L’iniziativa nasce grazie ad un lungo lavoro della Camera di commercio di Latina, che è riuscita a raccogliere intorno a questo progetto gli enti locali e il sistema economico provinciale. In particolare Alfredo Loffredo, presidente della Camera di Commercio, ringrazia Silvio D’amante, sindaco di Gaeta, e Claudio Fazzone, presidente del Consiglio regionale, perché «questo progetto è la prova che se c’è la volontà di lavorare i risultati arrivano e sono a vantaggio di tutti». Non può non essere così, visto che il porto di Gaeta è il secondo del Lazio, rivestendo un ruolo economico di importante internazionale, tanto che l’Unione Europea lo ha classificato “porto di prima categoria”, per le sue qualità difficilmente riscontrabli in altri porti di eguali dimensioni e per la sua posizione strategica. L’ASPO potrà gestire direttamente le aree e i servizi destinati al traffico delle merci, sviluppare la pianificazione della struttura dello scalo, realizzare infrastrutture, fornire assistenza alle imprese, in definitiva tutte le operazioni destinate a far crescere l’economia portuale.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE