Sport

Calcio. Latina. Scendono in campo anche gli imbecilli

22/02/2004

Il Latina si arrende in casa contro il Tivoli. Gli ospiti vanno subito in vantaggio con goal di Taberna. È Levanto a riportare il risultato in parità su rigore. Simonetti regala ai nerazzurri l'illusione della vittoria, ma la squadra pontina viene prima riagganciata con goal di Tresoldi e poi, ad una manciata di minuti dal novantesimo, battuta con rete di Zaccagnini. Finisce 3 a 2.

A fine gara, gravi disordini. Decine di facinorosi sono entrati negli spogliatoi ed hanno picchiato due giocatori. I giovani apparterrebbero ad organizzazioni di estrema destra, anche se la Brigata Littoria ha preso le distanze: «Si tratta di cani sciolti». Indaga la questura. Peccato che l'imbecillità non sia reato.

Marco Battistini

    Tag

    Calcio, Latina

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE