Economia

Marchio dop del fiordilatte. Finestra scrive al Ministro

27/10/2000

«L'economia della provincia di Latina è fortemente caratterizzata
dalla vocazione agricola del territorio che rappresenta ancora oggi
un elemento trainante della nostra economia».
Parole di Ajmone Finestra che ha scritto ieri al Ministro per le
Politiche Agricole e Forestali Alfonso Pecoraro Scanio.
«Tale vocazione però» - precisa Finestra - «necessita di un intervento
teso a valorizzare l'esistente e ad elevare i livelli qualitativi
delle produzioni locali. Da qualche tempo a questa parte,
i sindaci del comprensorio nord della provincia sono impegnati
nel riconoscimento del marchio dop del fiordilatte.
Si tratta di una iniziativa che trova il pieno sostegno delle
organizzazioni professionali e dei produttori lattiero-caseari
della provincia e che viene unanimamente riconosciuta come strategico
e fondamentale per la difesa ed il rilascio del prodotto e dell'area
geografica di origine. Tale esigenza è stata rilanciata dai sindaci
e dai parlamentari pontini nel corso del recente incontro svoltosi
a Latina per la firma del protocollo d'intesa sulla bretella
autostradale Cisterna-Valmontone. In quella sede, e nell'ambito
di un più generale progetto congiunto di rilancio dell'economia
provinciale, ho assunto l'impegno di farmi portavoce di questa
richiesta che forte promana dal mondo produttivo pontino.
Mi auguro che la questione possa trovare ascolto, anche nel corso
delle riunioni che so essere già in agenda sulla delicata questione
e che a tutti i livelli istituzionali sia data risposta a questa
esigenza che, insieme al riconoscimento dei marchi IGP (Indicazione
Geografica Protetta) per il kiwi e Doc per il vino, viene considerata
davvero fondamentale per le produzioni locali».

Mauro Cascio


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE