Eventi & Cultura

Fondi. Martiri delle Foibe. Azione Studentesca contro la Sinistra: «Sono polemiche fuori luogo, tipiche di chi non vuole si conosca la storia»

30/10/2003

Il 31 ottobre sarà inaugurata A Fondi una Piazza dedicata ai
"Martiri delle Foibe". Osserva AG:
«Come già sottolineato in un precedente comunicato questa è una vittoria del nostro movimento
giovanile che sei anni fa fece questa proposta. In questi anni c'è stato sia da parte
di AG che da parte di Azione Studentesca, un intenso lavoro di ricerca e di divulgazione
di questa tragedia da sempre ignorata dalla maggioranza dei libri di testo scolastici e
dalla popolazione italiana.
No quindi un atto di vendetta politica ma solo un giusto riconoscimento per delle vittime
innocenti per troppi anni dimenticate. Intitolazioni del genere, infatti, sono state fatte
anche in paesi con giunte di centrosinistra proprio a sottolinearne il valore storico e morale.
Speriamo, quindi, che si plachino subito le polemiche suscitate in questi giorni e che,
a partecipare a queste celebrazioni ci siano anche coloro che forse ancora oggi non sanno
o cercano di ignorare cos'è successo in Istria e in Dalmazia in quegli anni così tragici.
Sono polemiche fuori luogo, degne solo di persone che non accettano o non vogliono
volontariamente conoscere tutta la storia del nostro popolo.
Il prossimo passo sarà quello di istituire a livello nazionale una giornata della
memoria così come accade per le vittime dell'Olocausto.
Nell'ambito delle celebrazioni ci sarà il 1 novembre dalle ore 17.30 in Piazza De Gasperi,
organizzata da Azione Giovani, una Fiaccolata per ricordare queste innocenti vittime
della cieca violenza comunista.
Alla fiaccolata ci sarà la presenza del Presidente della Regione Lazio Francesco Storace,
del Presidente del Consiglio regionale Claudio Fazzone, del Presidente della Commissione
Finanze e Tesoro del Senato Riccardo Pedrizzi e, d'assessori e consiglieri regionali,
provinciali e comunali.
Un corteo pacifico per sensibilizzare tutta la cittadinanza su quest'oscura pagina
della storia d'Italia.
Ci auguriamo che a marciare con noi ci saranno anche altri esponenti politici, di tutti
i partiti, membri delle tante associazioni presenti sul territorio, dell'associazionismo
cattolico e sindacale.
Non vorremmo vedere scene squallide come quelle accadute in altre manifestazioni simili
dove i No-Global di turno andavano ad importunare i ragazzi di AG.
Inviatiamo tutta la popolazione a partecipare alla conferenza conclusiva della serata,
organizzata dall'Associazione di AREA, che si terrà nella sala del Castello Baronale
dove ci saranno gli interventi di tutti gli illustri ospiti presenti alla fiaccolata.
Durante la settimana saranno tanti gli incontri che i dirigenti di AG terranno con le
varie realtà giovanili del territorio. Previsti anche volantinaggi all'uscita
degli istituti scolastici superiori».

Mauro Cascio

    Tag

    Fondi

    Articoli correlati

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE