Sport

Calcio. Domani al Francioni Latina-Astrea per la Coppa Italia

17/10/2000

Il Latina di Attardi non ha neanche il tempo di riflettere sui motivi che hanno portato i nerazzurri a pareggiare la sfida interna di domenica contro il Tivoli che subito deve ritornare in campo. Infatti domani, con inizio alle 15:30, Sparacio e company saranno di nuovo in scena sul terreno verde del Francioni per la sfida di Coppa Italia contro l’Astrea. Dopo aver eliminato, con un solo colpo, nel girone eliminatorio, Terracina ed Aprilia, per il Latina arriva una delle formazioni più accreditate per la promozione in serie C2. Per quanto riguarda la formazione anti-Astrea è tutto ancora top-secret, infatti tutto tace dal quartier generale del Francioni. Non si sa ancora se il tecnico confermerà gli undici titolari o darà spazio a quegli elementi che meno si sono visti di scena in questo inizio di campionato. Ma si ha la sensazione che alcuni, come Catania, Sabatelli e l’ultimo arrivato Saggiomo, potranno essere della partita. Intanto, nonostante il pareggio interno di domenica, regna l’ottimismo in casa del Latina, nonostante la sfuriata nel dopo partita del presidentre Deodati. Il patron nerazzurro oltre a prendersela con il direttore di gara per un arbitraggio mediocre, ha avuto anche da ridire con i giocatori per la non positiva prestazione, nella quale ha visto un Latina, in alcuni frangenti, in balia dell’avversario. Unica nota positiva della sfida contro il Tivoli è il primato in classifica che è rimasto ai nerazzurri grazie ai successi esterni della Sambenedettese proprio contro l’Astrea e dell’ultima in classifica Monturanese sul campo del Monterotondo. Così, se la Monturanese era giudicata una “Cenerentola” del nostro girone, adesso bisognerà guardarla con rispetto, anche perché è il prossimo avversario del Latina domenica prossima.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE