Cronaca

Fondi. Dachau, cronaca di una brutta figura

28/08/2003

«Ormai tutto ciò che avviene nell’ambito della politica a livello Nazionale, come in uno specchio, si riflette nella città dove il centro-destra “Comanda”; un’ennesima “gaffe” e un incidente diplomatico, questa volta a visto come protagonista la nostra Città, Fondi». Il "caso" del giorno la Sinistra Giovanile lo racconta così:
«Tutto è avvenuto durante la visita, della delegazione degli “Anziani di Fondi”, nella città di Dhacau, con la quale siamo gemellati da diversi anni(con immenso piacere); al piccolo gruppo di visitatori si sono aggiunti(si trovavano lì per caso?) due nostri concittadini “Giovani”, il Fratello dell’Assessore alla Cultura Egidio Turchetta, ed un suo amico, con rispettive famiglie.
Alloggiando in un altro albergo, tramite gentile richiesta dell’assessore (fratello), hanno potuto accodarsi al gruppo di anziani durante le visite guidate(fin qui nulla da obiettare); il problema è sorto quando questi, hanno preteso di usufruire anche del vitto, mettendo tutto sul conto del comune di Fondi, usando anche modi poco cortesi e sbandierando la loro alta parentela, causando disagio e vero imbarazzo sia per i nostri concittadini “Anziani” sia nei cittadini ospitanti!
Il culmine si è raggiunto durante la festa finale, dove questi (il fratello dell’assessore e l’amico) non erano stati invitati (non facendo parte della delegazione di Fondi ed anche per il loro comportamento riprovevole), le due famiglie hanno avuto il coraggio di pretendere un posto a sedere, non trovandolo, sono andati via minacciando lo scioglimento del gemellaggio tramite l’intervento dell’On. Claudio Fazzone e del Sindaco Luigi Parisella.
Avendo superato il limite della sopportazione, il sindaco della città di Dhacau ha chiesto le scuse per iscritto dalla nostra Amministrazione.
Noi non possiamo far altro che chiedere, a nome di Fondi, scusa alla Cittadinanza di Dhacau; perché simili comportamenti sono casi isolati, che non hanno nulla a che vedere con il calore e la cordialità che i Fondani hanno!
Invitiamo nello stesso tempo il Sindaco e l’intera amministrazione a fare le dovute scuse, raccomandandoci che simili atti non avvengano più.
In ogni modo i DS di Fondi, presenteranno un’interpellanza al Consiglio comunale, per fare chiarezza sul caso, e per appurare eventuali abusi di potere.

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE