Politica

CITY MONITOR 2000. Ajmone Finestra, per Datamedia, è tra i sindaci meno graditi d'Italia

14/10/2000

Datamedia, Milano 12 ottobre, conferenza stampa di "CITY MONITOR 2000" : Ajmone Finestra è tra i sindaci dei capoluoghi di provincia ad avere il tasso di gradimento più basso: posizione 103, gradimento 24,8 %.
Commenta Fabrizio Vitali, portavoce comunale dei Verdi:
«Non fa piacere perché conferma che il Sindaco non ha percorso le strade di borghi e quartieri, ma che è rimasto nelle Sedi a fantasticare su un'altra città mentre attorno si pensava (.. e si pensa) a gestire cospicui flussi di denaro.
Lei ha maltrattato Latina e i suoi concittadini ai quali non è stato capace di dare ascolto, ai quali solitamente non ha risposto, ai quali ha imposto atti d'imperio.
Nessuno avrebbe tentato di toglierle il "giocattolo" della nostalgia, le targhe, i nomi del ventennio, se avesse pensato anche al suo primo dovere che è stato quello di tutela e difesa del cittadino dal degrado, dall'abbandono.
Il Laboratorio che aveva fatto pensare anche a me, uomo di sinistra, che la destra a Latina avrebbe fatto di tutto per non sfigurare e che dunque avrebbe potuto soddisfare anche me (1993 : "Sindaco di tutta la città" - 1997 : "Cresce la Città" ), ha invece visto la città abbandonata a se stessa, senza una classe di governo capace di gestire l'ordinario e men che meno lo straordinario.
Nessuna conferma migliore di quanto Lei, Sindaco, abbia deluso noi, suoi concittadini, come questo risultato di Datamedia: è il Sindaco di capoluogo di provincia meno gradito d'Italia».

Mauro Cascio


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE