Cronaca

Microcriminalità a Terracina

11/10/2000

Continuano i servizi di carattere preventivo e repressivo pianificati dalla Compagnia dei Carabinieri di Terracina, tesi ad arginare
il fenomeno della microcriminalità e, in particolare, dei reati contro il patrimonio
commessi nel territorio urbano. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto, questa notte, Paolo Taddeo, 28enne, nullafacente,
pluripregiudicato e tossicodipendente del luogo, responsabile di tentato furto aggravato.
Il giovane è stato sorpreso lungo via Leopardi, nei pressi di una rivendita di salumi e formaggi denominata "Antichi sapori", subito dopo che, servendosi di un grosso cacciavite, aveva tentato di forzare la porta d'ingresso dell'esercizio. L'alto
senso civico di un cittadino, però, ha consentito l'immediato intervento dei Carabinieri, avvisati telefonicamente, che in tal modo hanno potuto impedire all'uomo di concretizzare il proposito criminale.
L'arrestato questa mattina è stato condotto, per la celebrazione del rito direttissimo, innanzi all'Autorità Giudiziaria che ha provveduto a convalidarne l'arresto pur lasciando in libertà il soggetto.

Lucia De Blasio


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE