Cronaca

Fondi. Sinistra Giovanile. Una card per i giovani

29/03/2003

È stata presentata in Consiglio Comunale dal Consigliere DS Massimo Di Fazio la Mozione per l’istituzione della Carta “FondiCittàGiovane” che consiste in una card che dà diritto a tutti i giovani di Fondi tra i 15 ed i 29 anni di ottenere sconti per l’acquisto di prodotti culturali (CD, videocassette, libri, accesso al teatro, musei, cinema).

Il Centro Destra attraverso si è dichiarato interessato alla proposta dei DS e Sinistra Giovanile ma (c’è sempre un ma) ha chiesto di discuterne più approfonditamente della questione nella Commissione Cultura.


«Noi chiediamo all’Assessore di mettere tale questione come primo punto all’Ordine del Giorno nella prima Commissione Cultura disponibile e di inserire comunque nel Bilancio di Previsione 2003 una capitolo di spesa per l’istituzione di questa carta con una quota, anche simbolica, da destinare a tale iniziativa così da impegnare il Comune a rispettare la parola data ed a non trasformare l’eventuale Studio di Fattibilità in una scusa per prendere tempo».


La Sinistra Giovanile, comunque, si dichiara sufficientemente soddisfatta per l’atteggiamento (comunque non contrario) tenuto dal Polo delle Libertà e vigilerà sulla vicenda nei prossimi giorni.

Questa battaglia va vinta per una questione di giustizia sociale e di opportunità per tutti i giovani della nostra città.

La CartaFondiCittàGiovane deve entrare da subito in questo Bilancio Comunale e si suggerisce dunque all’Assessore competente in materia di accelerare i tempi dello Studio di Fattibilità dando un’occhiatina al “compitino” operato dai molti Comuni governati dal Centro Sinistra (Roma su tutti) che tale provvedimento per i loro giovani lo hanno già adottato.

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE