Eventi & Cultura

Fondi. Non-violenza, una iniziativa dei Lions

21/02/2003

Il Club Lions di Fondi, presieduto da Salvatore Pallisco, nell’ambito delle iniziative volte al mondo giovanile, ha dato la possibilità ai ragazzi che frequentano la terza media degli Istituti di Fondi, di esprimersi sul tema della violenza, con un elaborato sul tema: “Uomo del mio tempo – accusa Salvatore Quasimodo in una sua celebre poesia – sei rimasto quello di allora quando il fratello uccideva il fratello, nonostante i traguardi impensabili ed affascinanti raggiunti dalla scienza e dalla tecnica. Oggi sono state colmate le distanze geografiche, sono stati raggiunti altri mondi, sono state sconfitte molte malattie, ma la violenza verso gli altri, verso la natura e verso se stessi non è stata vinta. Quali sono, a tuo avviso, le cause di questa violenza e quali i valori da recuperare per formare una nuova umanità?”.

Sabato 22 febbraio, alle ore 17,30 all’interno della sala grande del castello Caetani di Fondi, saranno premiati i tre migliori elaborati e consegnate le targhe ricordo della manifestazione ai tre istituti scolastici fondani.

Alla premiazione saranno presenti il sindaco del comune di Fondi, Luigi Parisella, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Egidio Turchetta e i dirigenti scolastici delle scuole.

«In seguito, domenica 4 maggio 2003 – annuncia il presidente Pallisco - tutte le terze medie dei comuni del Lazio, Umbria e Sardegna, parteciperanno ad una grande manifestazione all’insegna della pace, a Roma presso il Foro Italico».
La realizzazione del service è stata possibile grazie al patrocinio del Comune di Fondi, ed al contributo da parte del Mercato Ortofrutticolo di Fondi.
Centinaia di ragazzi di Fondi, hanno avuto così modo di riflettere ed esprimere, attraverso l’elaborazione di un tema, sulla realtà umana che inesorabilmente deve fare i conti sulla violenza e la sopraffazione dell’uomo contro il suo simile.

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE