Cronaca

WWF in Procura

28/09/2000

Lotta allo scempio della natura sempre più dura da parte degli ambientalisti. Ieri mattina due avvocati del WWF, provenienti da Roma, si sono presentati in Procura a Latina, consegnando una richiesta, accompagnata da un grande faldone di procedimenti giudiziari, riguardante le molte denuncie presentate dall’associazione ambientalista. Le sezioni locali del WWF, nel passato, si erano distinte per l’azione di “controllo” della salute del territorio, tanto da arrivare spesso a presentare esposti per reati ambientali, tra cui maggiormente veniva segnalata la presenze di cave o discariche abusive. Ora il WWF vuole conoscere, per ogni singolo procedimento, qual è lo stato delle indagini. Comunque a quali conclusioni è arrivata la Procura. Con l’occasione i legali romani hanno puntato la loro attenzione anche sulla Piana dei Ciurli di Fondi, dove da un paio di decenni sorge una lottizzazione edilizia ritenuta abusiva. La perplessità dei legali aumenta perché sembrerebbe che la proprietà della lottizzazione dei Ciurli sia stata autorizzata, dal comune di Fondi, al completamento dei lavori. Al Procuratore capo Antonio Gagliardi, che li ha ricevuti, i rappresentanti della associazione ambientalista consegnano una copia di una sentenza del TAR del 97, in cui si riconosceva l’abuso edilizio della lottizzazione. Viene rilevato sempre dal WWF che la sentenza del TAR doveva essere già stata trasmessa alla Procura, ma ciò non sembra sia avvenuto e pertanto il procuratore Gagliardi ha deciso di aprire un fascicolo d’indagine per valutare eventuali irregolarità.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE