Cronaca

Concorso scuola: altro arresto

22/09/2000

Continuano le indagini sui presunti esami truccati per superare i concorsi di abilitazione all’insegnamento. Questa mattina la Squadra mobile, della Questura di Latina, ha eseguito la decima ordinanza di custodia cautelare, con la concessione degli arresti domiciliari, nei confronti di Gerardino Abate, 65 anni di Fondi. L’accusa nei suoi confronti è di concorso in concussione. Secondo le indagini l’Abate, uno dei responsabili dell’Associazione nazionale scuole italiane e proprietario dell’Istituto magistrale privato “S. Francesco” di Fondi, avrebbe versato una somma di venti milioni di lire al preside Barsi affinché una candidata superasse l’esame di abilitazione all’insegnamento di storia e filosofia. Massimo il riserbo degli investigatori in merito all’inchiesta, sembra però che non siano da escludere altri sviluppi per la prossima settimana.

Redazione ParvapoliS


    Articoli correlati

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE