Eventi & Cultura

Fondi. Divina Giulia. Marina Ripa di Meana: «Quando non ci sarò più vivrà sempre e comunque lo spirito marinesco, indomito e contro corrente»

22/07/2002

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Marina Pignatelli introduce Marina Ripa di Meana.
«Eccomi, sono ancora qui: sono Marina. Un impasto di dilettantismo, determinazione, goffaggine ed amore per la vita, che ha fatto di me la mia professione, "professione Marina".
Che cosa fai di preciso? mi chiedono: ho messo a punto una strana specializzazione, fare Marina, e da parecchi anni mi esercito ogni giorno. Con quest’arte ho fatto fronte ai momenti critici della vita ed è questo che vi voglio raccontare se mi consulterete. Con l'amore per la vita ci si inventa la vita stessa e ci si tiene diritti sulla propria spina dorsale.
Consultatemi. Vorrei spiegarvi perché col mio ottimismo sono convinta che potrò andare oltre la mia stessa esistenza. Quando non ci sarò più vivrà sempre lo spirito marinesco, indomito e contro corrente». Quello spirito, quella voglia di vivere
che le ha consentito di vincere la battaglia più difficile della sua vita: quella contro il cancro.

Marianna Parlapiano


    Tag

    Fondi

    Articoli correlati

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE