Sport

Calcio: L'Aprilia, tra sogni e delusioni, pareggia 3-3 con il Tivoli.

10/09/2000

Davanti ai propri sostenitori per l’esordio stagionale, l’Aprilia ha fatto divertire, sognare e soffrire. In dieci uomini per quasi tutta la partita a causa della espulsione di Trovalusci dopo 37’ per un fallo di reazione, la formazione di D’Este ha stretto i denti ed ha portato in porto un risultato che per come è andata la gara potrebbe anche andargli stretto. Infatti la squadra pontina, dopo un inizio non troppo brillante e con la complicazione di giocare con l’uomo in meno, nella ripresa, sospinta dal pubblico e dalla rabbia interiore è riuscita a mettere sotto un Tivoli che è apparso il lontano parente di quella formazione che dovrebbe tentare la scapata alla C2. Gli uomini di mister Ricci, sono apparsi poco incisivi ma soprattutto confusionari in mezzo al campo, tanto che l’uomo in più non si è mai fatto notare.
La prima rete giunge dopo 26’: calcio di rigore assegnato alla formazione ospite dal direttore di gara Berrettoni per fallo di mano in area di Bozza. Dal dischetto trasforma l’ex giocatore del Latina Ferazzoli. Al 31’ il pareggio dell’Aprilia: da un fallo laterale dalla sinistra, batti e ribatti in area e dalla mischia spunta la zampata vincente di Facci. Si va al riposo con il risultato di parità. Nella ripresa è il Tivoli che cerca di imporre il proprio gioco e al 49’ la formazione romana si riporta in vantaggio: ennesimo assist di Ferazzoli e girata vincente di Di Chio. Sembra fatta per il Tivoli, ma l’Aprilia ci crede e trova l’ennesimo pareggio al 57’ con una magistrale conclusione di Ranieri. Al 62’ lo stadio di Aprilia esplode: Pagano, si infila nella retroguardia avversaria grazie ad un errato retropassaggio del difensore centrale romano e supera l’incolpevole Angeloni. Quando sembrava che la festa potesse veramente essere grande all’88’ Morini conquista il pareggio. Un punto che va stretto all’Aprilia ma che rende meno amara la trasferta agli uomini di Ricci.
Che l’Aprilia fosse formazione tosta e determinata lo si sapeva ma quella vista oggi ha veramente impressionato, mentre il Tivoli, che era partito con sogni di gloria dovrà rivedere i propri programmi perché così giocando di strada ne farà veramente poca. ---
APRILIA – TIVOLI 3 – 3 --- BERTARELLI, LIBERTI, BOZZA, TROVALUSCI, CABRIOLU, RANIERI, PALA, PAGLIUCA, PAGANO (70’ROMAGNUOLO), FACCI (50’FERRI), GIANNONE (45’VENTURINI). --- ANGELUCCI, ZANINI, MORINI, CALISTI (58’ZAFFARANI), COTRONEO (79’FRATONI), FERAZZOLI, COPPOLA, VIRGILIO, SICURANZA, DI CHIO (90’RONCHETTI), PUGLIATTI. ---
GOL: 26’ FERAZZOLI rig., 31’ FACCI, 49’ DI CHIO, 57’ RANIERI, 62’ PAGANO, 88’ MORINI. ---
ARBITRO: BERRETTONI di Foligno. --- .
ESPULSI: 37’ TROVALUSCI, 90’ COPPOLA.


Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE