Eventi & Cultura

Fondi. Alessandro Haber, quattro passi nell'Art Festival

18/07/2002

Folto pubblico per un grande attore: Alessandro Haber ha riscosso grande successo, con applausi a scena aperta, nella serata di esordio del Fondi Art Festival. Accompagnato da quattro ottimi chitarristi, il Cuitar Quartet, Haber ha offerto toccanti emozioni con il testo “Quattro passi nel tango”. L’attore ha promesso di ritornare e ha parlato a lungo del cortometraggio girato due mesi fa a Fondi, con l’attrice Stefania Parisella per la regia di Fabio d’Avino, “Il fiore in bocca” che sarà presentato al Festival di Venezia.

Ottimi e apprezzati, nella seconda serata, i “Soul food to go” nel concerto gospel e spiritual con Mario Donatone, Etta Lo Masto, Jimmy Holder e Lea Machade. Il quartetto ha scatenato il pubblico presente e, solo la pioggia, è riuscita a bloccare uno spettacolo di alta professionalità.

Il Fondi Art Festival prosegue con una rassegna sul teatro-ragazzi. Un festival nel festival che vede protagonisti più di cento ragazzi, cento giovani attori-cantanti che si esibiranno nei ruoli del teatro classico, coordinati dagli instancabili insegnanti e guidati dall’attenta e amorevole regia dell’attrice Stefania Parisella e dal regista Fabio d’Avino.

Il laboratorio teatrale dell’ITC di Fondi presenta “Ultima Fermata Kaos”, spettacolo suggestivo e estremamente raffinato e tratto dalle opere del grande Luigi Pirandello; i più famosi personaggi di Pirandello si ritrovano in una fantomatica stazione ferroviaria e si raccontano la propria vita in un ultimo viaggio della loro esistenza...

Il primo circolo didattico di Fondi presenta “Arlecchino gli Innamorati e…”, tratto dalle opere di Carlo Goldoni. Costumi, trucchi, maschere, acrobazie fisiche vocali per far rivivere il teatro in stile e la commedia dell’arte del settecento italiano interpretato con incredibile efficacia da giovanissimi interpreti.

Il laboratorio teatrale dell’ITIS Pacinotti e del liceo classico Gobetti presentano “Ma le donne combattono… la guerra?”. Coraggiosa denuncia sulla più grande follia che gli uomini attuano contro se stessi, ma se le donne avessero il potere cosa succederebbe… Tratto da autori vari come Aristofane, Shakespeare, Sting….

La rassegna sul teatro-ragazzi si conclude con il Premio Giulia Gonzaga. Premio che porta il nome della grande eroina e mecenate del rinascimento italiano, Giulia Gonzaga. Nota per la sua bellezza, il fascino e la cultura attirò alla corte di Fondi grandi artisti rendendola la più importante fra Roma e Napoli. Durante la serata saranno premiati i migliori giovani artisti da una giuria qualificata.

Il Festival è realizzato principalmente con il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, nella persona dell'onorevole Claudio Fazzone, e dell'Assessorato alla Cultura e dell'Assessorato al Turismo del Comune di Fondi. L’organizzazione è curata dalla Compagnia Teatrale “Quintetto d’A.”

Per informazioni: 0771 503255 – www.fabiodavino.com

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE