Eventi & Cultura

Fondi. Premio Divina Giulia. Mauro Bruno e Barbara Bouchet in una serata di moda, musica, cultura e spettacolo. ParvapoliS media partner

15/07/2002

Inspirata alla rara bellezza di Giulia Gonzaga, si terrà a Fondi, in piazza Unità D’Italia, una serata dedicata alla moda, spettacolo, musica, teatro e cinema, che prende il nome dall’affascinante donna del 500.
Si tratta del Premio Divina Giulia, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, organizzato con il contributo e il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, della Provincia di Latina, del Comune di Fondi e della locale associazione Pro Loco.
Proprio nella piazza centrale del paese, ai piedi del castello Baronale, per ricordare il fascino della contessa di Fondi, celebrata come la più bella donna d’Italia dall’Ariosto e dai poeti cortigiani, sabato 20 luglio alle ore 22.00 in un evento spettacolo verranno ricordati i momenti storici più rappresentativi della sua vita, la cui regia verrà curata da Marcello Gasperoni, con il coordinamento generale di Giuseppe Guttadoro e le pubbliche relazioni della contessa Marina Pignatelli e di Umberto Masci.
Sarà Barbara Bouchet, insieme a Mauro Bruno (nella foto con Stefania Orlando e Siria) a guidare lo spettacolo di moda con affermati stilisti e personaggi dello spettacolo in genere chiamati a ritirare il premio Divina Giulia.
L’eleganza delle Creazioni di Lancetti, l’originalità dei vestiti di Egon Von Furstenberg, le novità dell’accademia moda e costume e la singolarità degli abiti dell’emergente Gianluca Borgonovi accompagneranno questa seconda edizione del premio.
Tra gli ospiti e i premiati di questa iniziativa, troviamo uno degli interpreti di «Distretto di Polizia»: Ricky Memphis; Lorenzo Ciompi, il brigadiere di «Commesse»; Eliana Miglio, protagonista della fortunatissima serie tv «Non ho l'età» accanto a Massimo Columbro e Patrizia De Black, ospite fissa della trasmissione «Chiambretti c’è».
Nel campo della musica, invece, il premio sarà assegnato all’emergente Anna Tatangelo, vincitrice della sezione giovani dell’ultimo festival di Sanremo; al tenore Alessandro Safina, altro emergente dell’ultimo festival della canzone italiana, ricordato per la sua somiglianza con George Clooney e alle Finger Prints, cinque giovani ragazze di diversa nazionalità, ospiti ufficiali di Casa Azzurri, la trasmissione dedicata ai Campionati mondiali di calcio 2002.
Infine, il premio dedicato al Teatro, sarà assegnato all’attrice Fatima Scialdone, interprete di numerose opere teatrali che verrà premiata per la sua attività all’estero, mentre il premio dedicato al Giornalismo verrà consegnato a Marino Collacciani, capo redattore spettacolo del quotidiano Il Tempo. ParvapoliS media partner.

Mauro Cascio

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE