Cronaca

Fondi. Presentato il Programma di Sviluppo Turistico della Provincia

28/06/2002

È stato presentato stamattina a Fondi, presso il Castello Baronale, il Programma di Sviluppo Turistico della Provincia di Latina, strumento di pianificazione del settore redatto secondo le indicazioni della legge regionale 9/97.
I lavori di oggi si sono aperti con gli indirizzi di saluto del consigliere regionale Maria Annunziata Luna, del sindaco di Fondi, Luigi Parisella, del presidente della commissione turismo della provincia di Latina, Massimo Avallone, e del Presidente della Provincia e commissario dell’Apt Paride Martella.
Presenti numerosi sindaci e delegati dei comuni della provincia di Latina oltre ad imprenditori e addetti ai lavori e gran parte dei consiglieri provinciali.
Il programma di sviluppo turistico, realizzato su mandato dell’Ente di via Costa e dall’Apt dalla società Trademark Italia, dopo la presentazione odierna dovrà essere adottato dal consiglio Provinciale e costituirà lo strumento di programmazione e sviluppo nel settore turistico per il prossimo triennio.
Il percorso che ha portato alla presentazione di oggi è partito circa un anno e mezzo fa e numerosi sono stati gli incontri in tutto il periodo per arrivare all’adozione di questo piano “che costituisce - ha detto il presidente Martella - un forte momento di confronto, avendo verificato ogni passo con i sindaci dei comuni e degli enti interessati, oltre al confronto con il sistema imprenditoriale e con tutto il territorio. Tutto questo perché abbiamo voluto - ha detto ancora Martella - che il piano fosse uno strumento condiviso da tutti ed espressione delle istanze del territorio”.
Per il presidente della Commissione Massimo Avallone l’incontro di oggi rappresenta un momento importante per lo sviluppo turistico.
«È necessario - ha detto Avallone - definire interventi che rappresentino un reale riferimento per l’attività dei soggetti privati e questo lo si dovrà fare attraverso un vero e proprio sostegno alla riqualificazione anche con finanziamenti agevolati per la ristrutturazione delle strutture alberghiere ed extra alberghiere. E indispensabile, inoltre, creare un accordo, che è mancato fino ad oggi, tra i diversi soggetti istituzionali, economi e sociali».

Il consigliere Redi ha sottolineato l’importanza dello sviluppo termale della provincia di Latina, con particolare riferimento alla marina di Latina e alle Terme di Fogliano “che costituisce - secondo il senatore - uno dei motivi più qualificanti per lo sviluppo del settore turistico dell’intera provincia, senza voler nulla togliere a realtà termali già esistenti e che necessitano di uguale attenzione”.

Nell’illustrazione del Piano il Prof. Aurelio Bonini, della Trademark Italia si è soffermato invece, sugli obiettivi del Pst.
«È importante - ha detto Bonini - sviluppare nuove vocazioni turistiche, oltre ad incentivare una nuova cultura dell’ospitalità, a puntare alla specializzazione, a valorizzare l’identità, a migliorare l’accoglienza e la qualità strutturale degli alberghi e dei campeggi.
Inoltre è necessario riorganizzare l’offerta extra alberghiera e coordinare la gestione turistica del territorio, migliorando i trasporti e i collegamenti turistici come viabilità e segnaletica. In ultimo - ha concluso Bonini - sarà importante che il turismo punti anche alla destagionalizzazione».

Rita Bittarelli

    Tag

    Fondi

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE