Cronaca

Cisterna. «Giovane Vigile Urbano»: un successo

03/06/2002

È stato un successo di adesioni e di entusiasmo la giornata de "Il Giovane
Vigile Urbano" svolta questa mattina a Cisterna di Latina.
Circa trenta studenti delle classi prime, seconde e terze della Scuola Media
Plinio Il Vecchio di Cisterna, al termine del corso di educazione stradale
svolto nel corso dell'anno scolastico a cura del Comando di polizia
Municipale di Cisterna in collaborazione con l'Autoscuola Marcellino e con
il prof. Ezio Bordonaro, quest'oggi hanno messo in pratica le nozioni
apprese.
Con indosso una pettorina da Vigile Urbano, e con al fianco veri agenti di
Polizia Municipale, hanno regolamentato il traffico veicolare in alcuni
punti nevralgici della città come in Piazza Cesare Battisti, su Corso della
Repubblica, l'incrocio di via Roma, Piazza Michelangelo e via Cairoli.
Fischietto in bocca ed in piedi sulla tipica pedana del Vigile Urbano, i
ragazzi si sono dimostrati estremamente attenti ed accurati nell'impartire
la buona condotta stradale.
Dotati di un blocchetto di accertamento di violazione ed un questionario
sull'uso delle cinture da parte del conducente e suo passeggero o sulla data
di possesso della patente e sul tipo, hanno effettuato in poche ore circa
150 controlli ed "elevato" una settantina di "contravvenzioni" bonarie (in
realtà un invito scritto a non dimenticare le regole del codice stradale)
quasi tutte per il mancato uso delle cinture di sicurezza e del casco.

Al termine della mattina, alle 12,30 presso l'atrio di Palazzo Caetani, alla
presenza del Sindaco Mauro Carturan, dell'Assessore alla Pubblica Istruzione
Dario Di Camillo, del Presidente del Consiglio Comunale Quirino Mancini, del
Comandante di Polizia Municipale Francesco Manco, del Vice Preside della
Scuola Media Plinio, sono stati rilasciati gli attestati di "Agente
Onorario" agli studenti frequentanti il Corso di Educazione Stradale.

«Sono molto soddisfatto - ha detto il Comandante Francesco Manco - I
ragazzi si sono dimostrati molto preparati. Il prossimo anno è mia
intenzione allargare l'educazione stradale a tutte le scuole sin dall'inizio
dell'anno scolastico ed inoltre tenere un convegno finale.
Ringrazio l'Agente Salvatore Sanità, il Maresciallo Silvano Mascari ed il
prof. Ezio Bordonaro per aver svolto le lezioni durante tutto l'anno e mi
auguro che questa esperienza sia utile ai ragazzi per avere guidatori più
disciplinati ed attenti in futuro».

Rita Bittarelli

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE