Politica

Finestra: "L'ateneo federato resta uno degli obiettivi fondamentali dell'Amministrazione"

06/09/2000

"Lo sviluppo dell'ateneo federato di Latina era e resta uno degli obiettivi prioritari di questa amministrazione e va perseguito nell'ambito del progetto strategico di più ampio respiro tendente a rivalutare e rilanciare il ruolo-guida del capoluogo".
Lo sostiene il sindaco Finestra che alla luce di recenti interventi, ha sollecitato un incontro col Rettore de "La Sapienza" prof. D'Ascenzo ed i rappresentanti istituzionali preposti, allo scopo di meglio definire le linee guida che debbono ispirare l'azione politica e gli interventi programmatici in merito alla questione universitaria.
"L'istituzione nel capoluogo di un corso di laurea in medicina e chirurgia è un grande risultato al quale stiamo puntando da tempo e per il quale abbiamo messo in campo sforzi notevoli anche dal punto di vista economico se si considera che il Comune ad oggi per la sola struttura ex mattatoio ha investito oltre nove miliardi.
Tuttavia l'ipotizzato assetto di cui si parla - sostiene il sindaco - non risponde alle linee guida tracciate in sede di consiglio comunale e fra l'altro appare in contrasto col programma sanitario della giunta Storace circa la scelta di istituire a Latina (Goretti) un Dea di secondo livello".
Il sindaco ricorda che in più occasioni e più volte in passato, nel corso di diverse riunioni sul tema svolte col Rettore prof. D'Ascenzo ed i suoi più stretti collaboratori, ha avuto modo di sottolineare che "l'impegno del Comune a favore del corso di medicina è strettamente vincolato alla valorizzazione della struttura ospedaliera del capoluogo". Di qui la richiesta d'incontro, tesa a ribadire il concetto e ad ottenere precise assicurazioni in merito.

Mauro Cascio


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE